Protesi mammaria: quale scegliere?

Le protesi mammarie che vengono utilizzate oggi sono, per la maggior parte, testurizzate e riempite di silicone. Esistono molti marchi diversi sul mercato, con prezzi molto diversi e diversi processi di produzione, garanzia e assistenza post-vendita. È importante sapere che esistono due tipi di protesi mammarie: rotonda e anatomica.
La dimensione della protesi è una delle decisioni più importanti da prendere.
Gli impianti rotondi riempiono di più la scollatura e, in pazienti magre, il risultato potrà essere più “artificiale”. Questa tipologia di protesi in silicone è ampiamente utilizzata in interventi di mastopessi con protesi.
Con le protesi anatomiche, invece, il seno viene riempito in maniera più proporzionale, e quindi spesso danno un risultato più naturale anche nelle pazienti molto magre, in quanto regalano un’immagine più morbida ed un decolletè più naturale. Leggi tutto “Protesi mammaria: quale scegliere?”